Amore vero e Sinastria: Roberto e Nicoletta

In Astrologia esistono due tecniche fondamentali per indagare e comprendere al meglio la relazione sentimentale tra due persone: la Sinastria e il Composito o Integrato.

La Sinastria è una tecnica molto “semplice “che consiste nel mettere a confronto i due Temi Natali.

Sovrapponendo i pianeti, le case e gli aspetti che si formano tra loro si può comprendere meglio il tipo di relazione tra due persone: attrazione, sessualità, affetto, comunicazione, valori etc.…

Prima di comprendere il “NOI” è indispensabile dare uno sguardo molto approfondito all’ “IO”: bisogna imparare prima quali siano i propri bisogni e poi metterli in relazione all’altra persona.

Per prima cosa il Tema Radix ci indicherà attraverso la posizione di Venere e anche quella di Marte, quali meccanismi smuovono il piacere e il desiderio: il nostro modo di amare e di ricevere amore, ma anche l’aspetto legato alla sessualità. Dopo aver compreso la nostra Venere e il nostro Marte, per segno, casa e aspetti, bisognerà guardare la casa VII e la casa V con tutti gli annessi: governatori, elementi, pianeti all’interno delle case, e non in ultimo la relazione tra l’’asse Ascendente/Discendente, la quale definisce la polarità tra la visione di noi stessi e ciò che desideriamo ricevere ed essere attraverso l’altro; quello che pensiamo ci manchi e di cui sentiamo il bisogno di integrare.

Potremmo fare degli esempi teorici, oppure usare la sintesi dei ricettari, ma preferisco la pratica e quindi esaminerò la sinastria tra due persone che stanno insieme da quasi 40 anni e che vivono –senza dubbio — un grande amore; due persone in simbiosi  anche nella professione: esiste tra di loro un sodalizio professionale proficuo, che alimenta il loro rapporto e lo eleva ancora di più; insieme hanno vinto un Oscar.

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi.

Questa è la dedica che l’attore ha fatto a sua moglie alla settantottesima edizione del Festival di Venezia alla consegna del Leone d’Oro alla carriera:

“Vorrei, se mi concedete proprio qualche momento, dedicare poche parole alla mia attrice prediletta, Nicoletta Braschi – ha detto – alla quale non posso nemmeno dedicare questo premio, perché questo premio è suo. Ti appartiene lo sai”.

Quanti film abbiamo fatto… Come si fa a misurare il tempo in film? Io conosco una sola maniera di misurare il tempo: con te e senza di te –

Questo premio ce lo possiamo dividere. Io mi prendo la coda, per manifestare la mia gioia, diciamo per farti vedere la mia allegria, e il resto è tuo. Le ali soprattutto, perché se qualche volta nel lavoro che ho fatto qualcosa ha preso il volo è grazie a te, al tuo talento, al tuo mistero, al tuo fascino, alla tua bellezza, al tuo talento di attrice. Quante cose ho imparato osservandoti recitare sul set. Alla tua femminilità. Al fatto di essere donna, che le donne come si sa hanno qualcosa che noi uomini non comprendiamo veramente. Un mistero senza fine, che non comprendiamo”.

“Non ce l’ho fatta ad essere come te, Nicoletta”

“Aveva ragione Groucho Marx quando diceva: ‘Gli uomini sono donne che non ce l’hanno fatta’, ed è la verità ed è così io non ce l’ho fatta ad essere come te, Nicoletta. Quanta luce che emani. La prima volta che ti ho vista ricordo che emanavi talmente tanta luce che ho pensato che il nostro signore facendoti nascere avesse voluto adornare il cielo di un altro sole. È stato proprio quello che si dice un amore a prima vista anzi a ultima vista, anzi a eterna vista.

Inizio analizzando prima i loro Temi Radix e poi li confronterò insieme: Sinastria.

Roberto ha una Venere in Sagittario nella casa decima e la prima cosa da osservare, a parte la sua posizione in alto (la tradizione non le attribuisce una dignità al pari di quella in cui la stessa si trovi, invece, in basso) è l’elemento al quale appartiene questa Venere: il Fuoco, tra l’altro – Venere — è anche l’unico pianeta personale nell’elemento fuoco, il che rende questa Venere: Singleton; un valore aggiunto per importanza e criticità. La criticità nasce dal fatto che il pianeta Singleton ha urgenza di essere vissuto poiché si carica da solo di tutto il peso dell’elemento mancante nel Tema, e  nella sua unicità fa sentire tutto il suo peso; spesso si fa sentire in modo ancora più forte proprio nei momenti difficili. L’elemento fuoco rappresenta entusiasmo, fiducia, grandezza. Roberto attraverso l’amore (Venere Singleton di Fuoco) soddisfa i suoi bisogni istintivi: il fuoco sacro dell’avventura e la gioia di espandere la propria percezione della vita.

Venere è in mutua ricezione con Giove in Toro e questo rafforza in modo positivo la posizione della sua Venere: la mutua ricezione è simile a una congiunzione, poiché i pianeti agiscono in sinergia tra di loro. Giove/Venere è una fusione benefica che parla di amore e fiducia, espansione e benessere, ricchezza e piacere.

Roberto ha fame di amore e un  desiderio intenso di manifestare una sana passione, portando i suoi bisogni all’interno di una  relazione che sia istintiva, passionale, generosa, dove regni la fiducia e dove,  la relazione stessa possa essere una vera ispirazione, anche a livello professionale (Venere in casa decima).

Marte è nel segno della sua esaltazione: il Capricorno ed è in trigono a Giove: altro elemento legato alla passionalità e al bisogno di amare con intensità e fiducia. Marte è nella casa dodicesima, questo rende Roberto una persona la cui vita intima e sessuale potrebbe essere stata problematica in alcuni momenti della sua vita, forse proprio in virtù dei suoi appetiti, ma rappresenta a pieno anche il lato riservato di Roberto; la vita privata rimane lontano dai riflettori. Si è sposato in segreto in un convento e al di là degli aspetti professionali, non ama dividere la sua vita privata con il pubblico: Attore e artista sicuramente, ma mondano assolutamente no.

La settima casa è nel segno del Cancro, la Luna di Roberto è nella casa Prima: i sentimenti, le relazioni sono importantissime e hanno un ascendente molto forte sulla sua personalità manifesta. Il segno della Luna è l’Aquarius; questa posizione lunare per un uomo è sempre sinonimo di una visione del femminile molto aperta e distaccata, soprattutto dai soliti cliché. Ha bisogno di una donna indipendente e che gli tenga testa e che rispetti un bisogno innato di libertà.

La Luna di Roberto è in buon aspetto con Saturno e con Nettuno: desiderio di sentirsi ispirati dal femminile, creatività, sentimenti idealizzati verso le figure femminili (trigono di Nettuno) e capacità di rimanere fedeli (Trigono di Saturno). Saturno è in esaltazione e governa il suo Marte e il suo Ascendente; questo è un indizio di quanto la capacità di amare in lui sia profonda e duratura; qualcosa che segna davvero le lancette del Tempo. Roberto vuole una compagna forte, libera, creativa e allo stesso tempo fedele e risolutiva: un’alchimia magica che funzioni e si rigeneri nel tempo. La dedica a Venezia alla sua musa è stata davvero sentita e sincera.

La casa quinta è nel segno dei Gemelli, Mercurio è in Scorpione nella casa decima congiunto al Medio-Cielo: La creatività, il palcoscenico e la sua carriera artistica sono ben rappresentati da questa posizione, tra l’altro Roberto è un personaggio dissacrante ( Mercurio Scorpione quadrato a Luna e Plutone) e le sue scelte, come ad esempio il fatto di non avere figli – proprio per scelta – lo dimostrano.

Nicoletta ha una Venere in Ariete (in esilio) e in casa quarta. A differenza di Roberto, a lei il Fuoco non manca: Sole, Venere, Mercurio, Ascendente. Ricordo che l’attrazione verso persone che hanno in abbondanza gli elementi che nel nostro tema personale sono mancanti, sono coloro che ci completano; è sempre un aspetto importante e Roberto ha più volte detto che Lei lo ha “completato” come essere umano.

Nicoletta ama in modo passionale e spontaneo, a tratti spartano, ma caldo e onesto;  desidera essere trattata con franchezza e senso di appartenenza dal partner (Venere in Ariete in IV) forse non ha la carezza facile, oppure quella melassa cosmica di cui spesso il femminile si tinge nell’immaginario collettivo, ma è una donna passionale e sincera. Venere è quadrata a Saturno, quest’ultimo dispone della Luna ed è anche un dispositore unico finale del Tema. La bella Nicoletta non è così eterea e disincantata come appare: le ali sono d’acciaio ed ha un forte senso del dovere, oltre ad essere molto riservata e amante della privacy, così come vuole la dominante dell’emisfero notturno.

Come in Roberto, anche in Lei, Saturno è fortissimo: lavoro e rispetto sono essenziali.

Marte è in Pesci in casa terza ed è Singleton per elemento: il bisogno di affermarsi è forte ed è supportato dalla tenacia (Marte è in sestile a Saturno) c’è anche la capacità di lottare per trovare la persona giusta; colui che la supporta (Marte è maestro del Sole in quinta casa e di Mercurio, maestro di casa VII) Non le manca l’autodeterminazione e i meccanismi di autodifesa sono ben affilati. Il Sole nella casa quinta indica il desiderio di essere al centro dell’attenzione, l’amore per il palcoscenico, il teatro, il cinema; il suo talento, ma anche il bisogno di un partner all’altezza dei suoi desideri, sia  sessuali che creativi: Sole in Trigono a Giove e Plutone.

La casa settima è nel segno dei Gemelli e Mercurio si trova congiunto a Venere in applicazione: l’amore per il teatro e per l’arte e la cultura le hanno fatto scegliere un uomo che per queste cose è ben dotato e sono queste stesse passioni che li hanno uniti dal principio.

La prima cosa che salta subito agli occhi è la congiunzione di Venere di Roberto sull’Ascendente di Nicoletta: la sola presenza della bella attrice ha fatto scattare sicuramente una fortissima attrazione in Roberto e non manca ad entrambi il piacere di stare insieme. Un’attrazione reciproca poiché le due Veneri sono in buon aspetto tra di loro. Questo è davvero un buon aspetto. Li unisce la passione per quello che fanno e lo fanno benissimo insieme: i due MC sono perfettamente in sestile tra loro.

Entrambi hanno la stessa posizione (congiunzione) della Luna; condividono lo stesso modo di sentire e hanno bisogni comuni, come il senso di assoluta libertà che desiderano per entrambi. Essendo l’Acquario un segno fisso: i segni fissi lavorano per la struttura e la stabilità, sono alla ricerca di un significato reale di ogni cosa, mettono a disposizione le proprie capacità per costruire e dare forma; le sicurezze, i punti di riferimento, per sé stessi e per gli altri, le cose utili e concrete.

Per entrambi i sentimenti vanno coltivati e migliorano con il tempo, ricercano la stabilità e fanno fatica a cambiare registro. Sono fedeli prima a sé stessi e poi al progetto di coppia.

Il Sole di Roberto si trova nella casa undicesima di Nicoletta; un amore sbocciato da un’amicizia: «Ci presentarono amici comuni. Da allora ci siamo nutriti delle stesse cose. Veniva a prendermi all’Accademia e andavamo al cinema quasi tutti i giorni; quando si riusciva anche a teatro. Ci passavamo i libri», ha raccontato lei. Siamo diventati prima amici e lo siamo tutt’ora.

Il Sole di Roberto è in buon aspetto (sestile) al Giove e al Plutone di Lei: Affinità elettive, ma anche la possibilità che l’altro (Sole) diventi “uno sponsor” (XI CASA). La posizione del Sole radix di entrambi è in opposizione per Longitudine, seppur in segni non configurati e in Sinastria le opposizioni dei Luminari sono sinonimo di attrazione e non di scontro. Tutt’altra cosa, però, se al posto del Sole ci fossero stati Saturno o Marte in opposizione, sia tra di loro che con i Luminari.

C’è un aspetto particolare che vorrei analizzare, il quale nella tradizione non è proprio armonico: Saturno di Nicoletta congiunto a Marte di Roberto, anche se in questo caso ha funzionato in modo proficuo (in verità l’ho visto in molte coppie durature). Questo aspetto, che nel tema di Roberto cade nella casa XII, mentre in quello di Nicoletta in casa II, potrebbe essere stato e lo è ancora, indicativo di un senso di disciplina: riduzione degli istinti anche i più autolesionisti per Lui, mentre in Lei potrebbe esserci stato un pungolo costante (Marte di Lui) a non lasciarsi abusare dalle sue paure (Saturno).

Roberto non ha mai fatto mistero della stima e del rispetto che prova per lei, che sembra aver conferito una certa dose di ‘seria compostezza’ all’immagine istrionica e goliardica del compagno di vita. In questo c’è la sintesi di Saturno su Marte. Disciplinare le energie può produrre ricchezza e loro lo dimostrano.

La loro è una grande storia d’amore e gli auguriamo che possa accompagnarli per sempre.

Per contatti, domande e richieste di consulenze il numero di telefono e il contatto WhatsApp è

3246327605

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...