Congiunzioni multiple: criticità e speranze

Il 5 aprile 2022 Saturno e Marte saranno di nuovo in una congiunzione partile nel segno dell’Aquarius sotto l’egida di Saturno, a 22°24’.

L’ultima congiunzione è avvenuta a Marzo 2020 a 00°38’e sappiamo bene cosa ha sottolineato, ahimè …

La Congiunzione del marzo 2020 ha preceduto la cosiddetta “Grande Congiunzione” Giove-Saturno nella triplicità di Aria nel segno di Saturno (e di Urano per l’Astrologia moderna) del dicembre 2020. Avvenuta sempre nello stesso grado primo dell’Aquarius. Si, siamo in un momento di cambiamento epocale, ahimè non abbiamo iniziato in modo positivo. L’Aquarius, d’altronde, è il segno preferito di Saturno; non certo quello dell’amore universale che la semplificazione ‘oroscopara’ ci propina da qualche decennio! RESTRIZIONI, LIMITI, POTERE, PAURE, DISCIPLINA, ISOLAMENTO, TAGLI, SACRIFICI: le caratteristiche di Saturno. Per molti Saturno è meno problematico rispetto ad altri, spesso perché abbracciano con meno resistenza le sue peculiarità; il rigore di Saturno può essere utile per la sopravvivenza, a volte anche necessario e chi bene lo comprende è sicuramente facilitato, soprattutto in questo periodo.

Ritornando al segno preferito di Saturno, Tolomeo, a livello cartografico, mette sotto il segno dell’Aquarius la Russia. Viste le vicissitudini recenti direi che si spiegano molte cose. Anche Renzo Baldini attribuisce la Russia al segno.

La sede dell’Intelligence militare russa (Gru) a Mosca viene chiamata Acquario. (…)

(Foto dal sito Labirinto ermetico di Daniele Ferrero)

I venti di guerra non fanno ben sperare, ciononostante NON siamo nello stesso periodo, soprattutto perché Giove non appoggia Saturno come nel Marzo 2020, periodo in cui Giove era in caduta, proprio  nell’altro segno governato da Saturno (Capricorno) e nel quale Marte si esalta. Non possiamo essere pessimisti come allora: Giove, adesso, è a casa sua e potrebbe sottolineare che una soluzione all’attuale crisi possa arrivare o quanto meno un “evitare il peggio” sia possibile. Diamo ai benefici ciò che è dei benefici!

Questa guerra ci coinvolge molto più da vicino, questa è la differenza, ma nel mondo le guerre ci sono da sempre e non ci sono mai stati periodi di totale pace. Solo dal 30 luglio 2020 al 30 luglio 2021 il nostro Pianeta ha vissuto quasi 100.000 situazioni di conflitto, tra sommosse, scontri armati, proteste, violenze contro civili, attentati. La triste realtà è che le guerre nel mondo sono in drammatico aumento: 378 i conflitti totali solo nel 2017, di cui 186 crisi violente e 20 guerre ad alta intensità.

In Italia sembra che almeno la pandemia stia rallentando e così anche le restrizioni attuali. Ciononostante, il conflitto in Ucraina è qualcosa di così drammatico che sta gelando le nostre percezioni, le nostre speranze in un futuro meno ostico e sembra aver preso il posto della paura del coronavirus, per molti versi, anche superandola: la mia personale percezione è questa.

Marte, che in questo momento è nella sede della sua esaltazione (Capricorno) ed è anche congiunto a Plutone: il potere che usa la forza (bellica) non è certo irrilevante rispetto a Saturno, tutt’altro e la guerra è una manifestazione di Marte abusato ed “esaltato”. Questi ultimi (Marte e Plutone) si congiungeranno il giorno 3 marzo, sempre sotto l’egida di Saturno, ma con Marte che, essendo in esaltazione, prevale sugli altri due: su questa congiunzione si ritroverà anche Venere, la quale sembra essere la più debilitata, ahimè. Anche se, essendo partecipante, avrà di sicuro un valore aggiunto. La congiunzione avverrà al grado 27 del Capricorno:

Secondo l’Astrolabiun Planum di Johannes Angelus il grado ventottesimo del Capricorno:

<<Un uomo che porta della terra in testa>> 

Quest’uomo sarà ricco.

Il grado della congiunzione culmina (è al Medio Cielo) e diviene ancora più importante: i governi, i capi di stato e la vita pubblica.

L’Ascendente del grafico è eretto per Roma ed è nel grado 22 del Toro (segue foto dall’Astrolabium) con Venere, maestra del grafico che partecipa alla congiunzione:

Sembra descrivere un accordo forzato per questione economiche, i tre uomini potrebbero rappresentare i tre continenti: Europa, Asia, Stati Uniti e l’Italia dipende totalmente dalle decisioni di chi li governa (noi abbiamo davvero poca voce in capitolo).

C’è Algol (o Testa di Medusa) che ascende congiunta al Nodo-Nord: la letteratura è decisamente sfavorevole nei confronti di questa stella fissa della natura di Saturno e Giove, direi che eventi collettivi non interni (nodo-nord) influenzeranno l’Italia, sia dal punto di vista economico che da quello delle decisioni del governo sulla gestione della guerra. La mia impressione, analizzando il cielo attuale e dei prossimi mesi è che, nonostante l’allentarsi delle restrizioni, purtroppo l’economia italiana farà davvero fatica a rilanciarsi.

Foto dal libro << I 360 gradi dello zodiaco: dall’Astrolabium Planum di Johannes Angelus>>

L’ipotesi più verosimile è che il denaro e gli interessi economici sono e saranno il deterrente ultimo per ogni tipo di svolta e risoluzione. Questo potrebbe ricordare le sanzioni alla Russia e l’aumento del prezzo del gas in Europa: nessuno vuole indebolirsi così tanto e questo farebbe ben sperare: il grado parla di ricchezza e il decano di cupidigia.

<< Il terzo decano è quello del Sole e della cupidigia, la gestione dei propri beni, l’incapacità di provvedere a sé stessi e la diffidenza>>

A proposito di Giove …

La congiunzione più benefica degli ultimi dodici anni avverrà la sera del 30 Aprile: Giove e Venere a 27°57’ del segno dei Pesci. Stessa longitudine e congiunzione sotto al grado per latitudine e declinazione.

Giove sarà nel suo domicilio e Venere nella sua esaltazione: entrambi sono benefici ed entrambi sono fortissimi per dignità. Della serie: non solo i malefici sono forti; FINALMENTE!

In Italia nel momento in cui avverrà la congiunzione sorgerà il segno del Sagittario, retto da Giove e inoltre nella stessa sera ci sarà il novilunio nel segno del Toro (governo di Venere). Questi due elementi rafforzano in modo importante la benefica congiunzione e mettono l’accento sui due pianeti: Venere e Giove. Un’alleanza potentissima, supportata anche dai luminari, non mi sembra affatto di poco conto, tutt’altro.

Questo evento astrologico è importante quanto ben augurante per tutti, poiché arriva dopo un momento critico e potrebbe sottolineare una speranza concreta. In particolar modo, a livello personale influenzerà la terza decade del segno dei Pesci: grandi cambiamenti in arrivo. Va precisato che ad usufruire di questa congiunzione benefica (B.C.) saremo tutti; basterà controllare dove si formerà nel proprio Tema Natale. La casa indicherà il settore, nel caso ci siano pianeti in congiunzione bisognerà controllarne la natura e cosa governano nel tema radix.

Anche il trigono e il sestile verso i gradi della congiunzione sono portatori di un miglioramento rispetto al pianeta o all’asse coinvolto. Gli aspetti dinamici: quadrato e opposizione, non saranno così negativi poiché sia Giove che Venere anche in “cattivo aspetto” non sono considerati pericolosi, anzi, piuttosto sono compulsivi nella ricerca di piaceri, quindi qualche eccesso, ma nulla di cui preoccuparsi davvero.

Di contro c’è ancora Saturno, fortissimo nel suo Domicilio preferito (Aquarius), il quale, nel momento della congiunzione,  sarà in quadratura all’asse dei Nodi Lunari: blocchi e resistenze sembrano ancora fattori rilevanti, tuttavia, la possibilità di un miglioramento è concreta.

Il ventottesimo grado del segno dei Pesci secondo l’Astrolabium Planum di Johannes Angelus:

<<Un uomo cammina di fianco a un cavallo e tiene un uccello in mano e un serpente nell’altra>>.

Quest’uomo avrà una mente eccelsa

Chi sarà costui? Quale uomo/donna di potere sarà così lungimirante da apportare benefici all’umanità? Staremo a vedere …

A livello mondiale:

Potrebbe esserci una risoluzione del problema in Ucraina, ma questo è un auspicio che spero arrivi anche prima, nonostante al momento non sembra esserci una speranza concreta, visti gli ultimi sviluppi e visto il cielo del momento.

La B.C. potrebbe sottolineare anche un miglioramento della gestione pandemica; molto vicino alla stessa ci sarà il pianeta Nettuno, che viene associato alle illusioni, ai virus,  (qualcosa di più si capirà?)  ma lo stesso Nettuno annovera tra i suoi significati: la chimica, i farmaci, la metamorfosi, l’annientamento del dolore. Il 12 aprile, infatti, ci sarà un’altra congiunzione importante che precederà la benefica Giove/Venere: Giove e Nettuno congiunti nel grado 24 del segno dei Pesci. L’ultima è avvenuta nel 1868 ed eravamo alle soglie della seconda rivoluzione industriale. Forse bisognerebbe rivalutare anche Nettuno in questo susseguirsi di congiunzioni, anche se il suo effetto sarà sulle masse, come sempre avviene con i transaturniani e sulla possibilità di nuove scoperte e usi (o abusi?) delle industrie farmaceutiche: Nettuno è associato alla chimica e ai farmaci, ma anche alle cose poco chiare.

Nettuno è anche associato ai gas… e qui si aprono altri scenari.

Quello di cui il nostro mondo (gli esseri umani, tutti), ha più necessità è la speranza: l’investimento emotivo e concreto in una prospettiva verso un futuro meno ostico, dove regni una maggiore connessione con la natura, la bellezza, l’arte. La condivisione, la passione e il rispetto dei valori della diversità. La speranza e la fiducia sono simboli legati a Giove.

La sfera personale è sempre influenzata da quella globale, ma spesso il singolo individuo ha bisogno dei  suoi “piccoli” eventi felici, che sono indispensabili nel nutrire una speranza più importante; l’astrologia può dare indicazioni in tal senso e questa benefica congiunzione non rimarrà disattesa, sia per il singolo che per le masse.

Chiaramente se vicino al grado 27 del segno dei Pesci ci sono pianeti personali la speranza è decisamente più forte.

I transiti, come sempre e anche per questa congiunzione, sono attivatori di eventi, ma solo se tutta la qualità del nostro tempo vira in una certa direzione. Per capirlo occorre un’analisi attenta di tutte le tecniche di previsione (direzioni, profezioni, rivoluzioni). Certo, è possibile che in ogni caso ci sia un miglioramento, ma più è attivato il grado da altri fattori e più incisivo sarò l’evento/transito che apporterà benefici nella nostra vita.

Prendiamo ad esempio un Tema in cui ci siano movimenti del cielo che collegano un pianeta per direzioni, profezione e rivoluzione solare verso un punto del tema radix dove c’è un pianeta congiunto ai “benedetti gradi”, in quel caso l’evento sarà sicuramente più tangibile.

La congiunzione è davvero benefica e al di là del periodo difficilissimo, c’è da sperare veramente per qualcosa di positivo.

Abbiamo tutti bisogno di un piccolo momento felice.

Vi riporto una tabella con i significati principali delle case astrologiche, così da poter capire in quale settore potrebbe svilupparsi questo benefico transito/congiunzione:

Prima casaPersonalità manifestaCorpo fisicoInizio/Nuovi cicliEstetica
Seconda casaBeni materialiGuadagni personaliAlimentazioneAutostima
Terza casaFratelliCorsi ed esamiViaggi brevi e spostamentiVicinato
Quarta casaFamiglia di origineAbitazione, beni immobiliPadreFine dei cicli
Quinta casaFigli e allieviCreativitàAutoespressione, l’io sul palcoscenico: egocentrismoEsperienze ludiche, sessualità
Sesta casaCura del corpo, malattie e terapieSottoposti e animali domesticiServizio, incombenze quotidianeRegole e la routine
Settima casaRelazioni ufficialiNemici pubbliciContrattiSoci e partner
Ottava casaEredità e perditeNascosto, poteri occultiPolitica, le bancheSoldi del partner, dei soci.
Nona casaViaggi lunghi, l’estero.Studi superiori: la conoscenzaLeggi e dogmi: la religione.Gli ideali e gli strumenti per perseguirli
Decima casaProfessione, autorealizzazioneVita pubblica, reputazioneLa madre. L’indipendenza dalla famiglia di origineLo stato, i capi  di governo
Undicesima casaGruppi elettiviProgetti e speranzeGli sponsor, gli aiutiLe amicizie, la vita sociale  
Dodicesima casaIsolamento: luoghi di cura e di ritiroProve da superareNemici nascosti: auto sabotaggioI Segreti, lo spionaggio

Ida Mestroni

Per contatti, domande e richieste di consulenze il numero di telefono e il contatto WhatsApp è:

3246327605

2 pensieri riguardo “Congiunzioni multiple: criticità e speranze

  1. Bravissima Ida. Vedo che hai sviluppato competenze altissime. Sono felice di averti avuta come allieva alla nostra Scuola SAI e appena i tempi ce lo permetteranno, festeggeremo il diploma da te ampiamente meritato.

    Piace a 1 persona

  2. Grazie mille, cara Meskalila, sono felicissima del tuo feedback. Senza la tua scuola SAI ASTRAVIDYA non avrei mai e poi mai potuto sviluppare nessuna delle attuali competenze. Anche per questo motivo la consiglio vivamente a tutti coloro che vogliono apprendere l’Astrologia. Per la festa del diploma aspetto le mie colleghe: per un Sole in casa XI insieme è meglio!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...